La consulenza psicologica online è sempre più diffusa e presenta dei vantaggi e degli svantaggi che è importante tenere in considerazione nel momento in cui si decide di valutare questa possibilità.

I vantaggi della consulenza psicologica online

Uno dei principali vantaggi della consulenza psicologica online riguarda il fatto che può essere più facilmente utilizzabile da parte di alcune categorie di persone. Ad esempio, per coloro che sono molto timidi ed insicuri e che si bloccano al solo pensiero di recarsi di persona da uno psicologo, effettuare una consulenza online potrebbe essere più semplice perché è un’esperienza nella quale ci si espone di meno. In questi casi la consulenza psicologica online può anche rappresentare un primo passo che non esclude, successivamente, la possibilità di intraprendere una consulenza di persona. Un’altra categoria di persone che potrebbe beneficiare della consulenza psicologica online riguarda coloro che sono spesso in viaggio per motivi di lavoro e che non potrebbero, quindi, garantire una certa continuità nella consulenza psicologica in presenza. Online, quindi, è possibile fornire supporto e aiuto anche a chi, altrimenti, non lo chiederebbe o lo chiederebbe solo più tardivamente, quando la sua situazione ha già subito un importante peggioramento.

La consulenza psicologica online, inoltre, consente un risparmio sia economico che temporale. In genere il costo della consulenza online è più ridotto perché il professionista, così come il cliente, non deve sostenere spese legate agli affitti o agli spostamenti. L’assenza degli spostamenti, inoltre, permette anche un risparmio di tempo che è utile alla maggior parte delle persone.

Gli svantaggi della consulenza psicologica online

La consulenza psicologica online è soggetta a possibili problemi tecnici relativi, ad esempio, ad un collegamento internet non ottimale che rende impossibile l’effettuare una consulenza efficace oppure a possibili rotture, anche improvvise, di computer o altri dispositivi.

Lo svantaggio probabilmente più importante della consulenza psicologica online, però, riguarda il fatto che in essa la relazione che si instaura tra psicologo e cliente è per certi aspetti limitata. La comunicazione non verbale è meno osservabile e meno utilizzabile e questo può rendere più complessa sia la comprensione della situazione, sia il proporre determinate riflessioni e ristrutturazioni secondo determinate modalità. Il contatto di persona, quindi, non può essere mai completamente sostituito dal contatto online.

La consulenza psicologica online, infine, non è una soluzione adatta sempre a chiunque e per questo è importante valutare di volta in volta la situazione riportata dalla persona.

Dott.ssa Erica Tinelli

 Se ti è piaciuto questo articolo potrebbe interessarti anche:

COS’E’ E COME SI SVOLGE LA CONSULENZA PSICOLOGICA ONLINE

Per approfondire

Algeri D., Gabri S., Mazzucchelli L. (2018). Consulenza psicologica online. Esperienze pratiche, linee guida e ambiti di intervento. Giunti, Firenze.