fbpx

Erica Tinelli

Psicologa a Roma, Viterbo e Online

VORRESTI ELIMINARE I PENSIERI NEGATIVI?

Perché eliminare i pensieri negativi?

Molte persone che lavorano con me mi parlano del fatto di voler eliminare i pensieri negativi. Se stai leggendo questo articolo forse anche tu hai questo obiettivo.

Te lo dico subito: la soluzione non è eliminarli perché il vero problema non sono i pensieri negativi in quanto tali, ma il modo in cui tu li vivi e li gestisci. Non c’è niente di strano o di problematico nel pensare, per esempio, che una determinata occasione lavorativa potrebbe sfumare, che potremmo avere dei problemi lavorativi, di salute, relazionali.

Avere certi pensieri è normale, a volte può anche essere utile.

Quand’è, allora, che i pensieri negativi diventano problematici?

Quando ostacolano la nostra e serenità ed il nostro benessere. Questo tipicamente avviene quando:

-sono molto frequenti e portano a rimuginare, non lasciando, spesso, spazio ad altri pensieri o attività

-vengono vissuti con angoscia, ansia, preoccupazione che sono eccessive

-bloccano, a livello cognitivo e/o comportamentale. Per esempio, c’è chi a causa dei non riesce a riflettere lucidamente, a fare delle scelte, a studiare, a lavorare, a fare sport, a godersi la vita, a dedicare tempo ed attenzioni alla famiglia o agli amici. Nei casi estremi, c’è anche chi, a causa dei pensieri negativi, fa fatica ad alzarsi dal letto o a fare le cose quotidiane di base.

Facciamo un esempio

Per quella che è la mia esperienza professionale, tra i pensieri negativi più diffusi c’è quello che qualcosa andrà male. Per andare più nello specifico pensiamo ad una persona che pensa che un’opportunità lavorativa (come un colloquio di lavoro, un concorso, la richiesta di una promozione, un progetto lanciato sul mercato o una proposta fatta ai collaboratori o ai capi) potrebbe andare male. Questo pensiero diventa problematico solo se porta la persona a sperimentare ansia, angoscia o altre emozioni negative intense, se diventa un pensiero fisso e ossessivo, se porta la persona ad essere focalizzata solo su quello e se la porta a rinunciare a prescindere all’opportunità partendo dal presupposto che tanto andrà male.

Quindi evita di concentrarti sul tentativo di eliminare i pensieri negativi. Focalizzati, piuttosto sul come fare per gestirli al meglio.

Dott.ssa Erica Tinelli

3884462095

erica.tinelli@hotmail.it