fbpx

Erica Tinelli

Psicologa a Roma, Viterbo e Online

HO UN PROBLEMA CON…(I MIEI GENITORI, I MIEI SUOCERI, IL MIO CAPO,……)

HO UN PROBLEMA CON……….png

Capita molto spesso di ascoltare delle persone che hanno dei problemi con i genitori o con i suoceri che sono troppo opprimenti, iperprotettivi, invadenti, soffocanti.

Sono molte anche le persone che hanno delle difficoltà a rapportarsi con colleghi o capi che possono essere, ad esempio, aggressivi, poco collaborativi, svalutanti, ingiusti.

Problematiche simili possono riguarda anche i rapporti di coppia o le relazioni amicali, nelle quali sono presenti anche problemi di gelosia.

Ma cosa hanno in comune tutte queste situazioni così apparentemente diverse?

Si tratta di condizioni nelle quali si ritiene che il problema riguardi un’altra persona. È frequente, infatti, sentire pronunciare frasi come: “ormai sono grande e MIA MADRE vuole ancora decidere della mia vita e non mi lascia libero di fare ciò che ho scelto”, “MIA SUOCERA viene a casa mia a tutte le ore del giorno e si intromette su tutto”, “IL MIO CAPO mi critica sempre in modo troppo duro o addirittura mi insulta”, “LA MIA FIDANZATA è troppo gelosa e ogni volta che torno a casa da una serata passata con gli amici mi fa un interrogatorio”.

Chi pronuncia queste frasi pensa: “il problema non sono io, il problema non è mio, quindi io cosa posso fare per cambiare la situazione? È lui/lei che dovrebbe cambiare”.

Di fatto, anche se il problema riguarda effettivamente un’altra persona, chiunque interagisce con questa persona, a sua volta ha un problema perché vive in una condizione di disagio e di malessere che può essere più o meno forte. Ma la buona notizia è che, proprio in virtù di questa interazione, è possibile aiutare queste persone a comportarsi diversamente in modo tale da arrivare a risolvere il problema.

In tutte le situazioni accennate, solitamente i comportamenti inadeguati degli altri possono essere ricondotti principalmente a due tipi di spiegazioni generali.

Ci sono dei casi in cui gli altri si comportano male, ma in realtà sono convinti di agire nel giusto. Forse può sembrare strano, ma ci sono davvero dei genitori che credono che il figlio trentenne o quarantenne non è in grado di badare a se stesso ed ha bisogno di essere guidato e controllato in tutto. Così come esistono dei capi sicuri del fatto che i loro collaboratori hanno bisogno di essere trattati duramente per poter migliorare sempre di più. E così via.

In altri casi, invece, queste persone sono perfettamente consapevoli del fatto che si comportano in modo inadeguato, ma purtroppo non riescono a fare diversamente perché ci sono dei fattori emotivi più forti della razionalità che li spingono a comportarsi così.

In tutte queste situazioni solitamente il principale tentativo che si fa per indurre queste persone a modificare il loro comportamento così inopportuno è quello di cercare un confronto sereno e tranquillo per spiegare il proprio disagio ed evidenziare l’irrazionalità di certi atteggiamenti, totalmente inadeguati e fastidiosi.

Questo tentativo a volte funziona, ma può anche essere inefficace oppure produrre i risultati sperati per un periodo di tempo limitato, probabilmente perché gli esseri umani sono molto meno razionali di quanto solitamente si pensa.

Cosa puoi fare se hai un problema con qualcuno?

Con l’aiuto di uno psicologo puoi analizzare in modo molto dettagliato la situazione per comprendere come le interazioni si sono strutturate ed i meccanismi che consentono a determinati comportamenti di ripresentarsi nel tempo.

Successivamente, puoi avere indicazioni molto dettagliate e specifiche che ti consentiranno di agire per indurre un cambiamento. In altre parole, modificando il tuo comportamento puoi produrre, indirettamente, un cambiamento nel comportamento degli altri per arrivare a sviluppare con loro un rapporto equilibrato e sereno. Uno psicologo può aiutarti in questo.

Dott.ssa Erica Tinelli

Se ti è piaciuto questo articolo potrebbe interessarti anche:

E’ POSSIBILE AIUTARE CHI NON VUOLE ESSERE AIUTATO?

L’ARTE DI COMUNICARE IN MODO EFFICACE

3 PAURE CHE POSSONO COMPROMETTERE LE RELAZIONI SOCIALI E LA PROPRIA SERENITA’

ESSERE GENTILI FA BENE ED E’ UTILE

IL SEGRETO PER CAMBIARE IL MONDO E’…

IMPARARE A DIRE DI NO

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi la cookie policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi